Biblioteca CAI UGET Torino

Biblioteca CAI UGET Torino

Chi era Emanuele Cassarà

Nato a Torino nel 1929 e scomparso nel 2005. Cassarà fu giornalista, scrittore e ugettino tra i più autorevoli e noti tra quanti si sono dedicati all’alpinismo, nonché uno dei padri delle gare di arrampicata.

 

Sul quotidiano “Tuttosport”, mentre dirigeva la segreteria di redazione del giornale, ha tenuto per vent’anni una popolare rubrica di alpinismo e realizzato servizi come inviato su imprese allora popolari ed epiche. Ha pubblicato quattro libri: Tuttamontagna (Longanesi, 1977), La morte del chiodo (Zanichelli 1983, poi Nordpress 2002), Le quattro vite di Reinhold Messner (Dall’Oglio, 1982) e Un alpinismo irripetibile (Ed. San Rocco, Grugliasco 1996): raccolta dei suoi articoli per “Tuttosport”. Negli anni 1986-1989, su incarico del Club Alpino Italiano, ha diretto il Festival Internazionale del Film di Montagna Esplorazione e Avventura di Trento, città nella quale ha fatto parte per lunghi anni della giuria del Premio Itas del libro di montagna, presieduta da Mario Rigoni Stern.

E’ stato uno dei primi organizzatori delle gare di arrampicata, come ad esempio Sportroccia. Vedi sito: Wiki/SportrocciaAltre notizie su Blog di Emanuele Cassarà: Gognablog_Emanuele-Cassarà

Vedi tutti

I libri di Emanuele Cassarà nella Biblioteca Uget Torino