Lu suldate che va a la guerre
0 0 0

Lu suldate che va a la guerre

Titel und Beiträge: Lu suldate che va a la guerre

Daten der gedruckten Musik: [Testo]

Physische Beschreibung: p. 484-485

Sprache: ita (Sprache des Texts, Filmmusik, usw.)

Notizen des Inhaltes:
  • Testo: 1. Lu suldate che va a la guerre magne e beve e dorme 'n terre nghe na bòtte de cannone mbim bum bom è fenite lu battaglione. 2. Ticche ticche ticche ticche simbre povere e mai ricche e la guerre 'n te dà ninte te fa sole jì a muri. 3. E t'arrimpeche a la trincee ndé nu ranceche ammonte ppe lu mure oh sta vite quant'è dure è dure pure ppe murì. 4. Se te scoppie na granare na granare lo vecine nen t'accite o porco boia e la morte è lente a venì. Traduzione: Il soldato che va alla guerra mangia e beve e dorme in terra con un colpo di cannone è finito il battaglione. I Ticche... sempre povero e mai ricco e la guerra non ti dà niente ti fa soltanto morire. E ti arrampichi sulla trincea come un ragno che sale sul muro oh questa vita quanto è dura è duro anche morire. Se ti scoppia una granata una granata lì vicino non ti uccide porco boia e la morte viene lentamente. Bibliografia: A.V. Savona, M.L. Straniero, Canti della grande guerra, Garzanti, Milano 1981, p. 484. Discografia: Ci ragiono e canto, rappresentazione popolare in due tempi su materiale originale curato da C. Bernanti e F. Coggiola. Regia di Dario Fo, I Dischi del Sole, DS 119/21.
Alle zeigen

Letzte eingegebene Rezensionen

Keine Rezension

Code zu integrieren

Den darunter liegende HTML Code auf Ihrer Website kopieren und einfügen.