Marziani, Michele

(Persona)


Opere collegate

 

CATALOGO UNICO DEI BENI CULTURALI DEL MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA - CAI-TORINO
BIBLIOTECA NAZIONALE CAICENTRO DOCUMENTAZIONE MUSEOMONTAGNA
 CINETECA STORICA E VIDEOTECA MUSEOMONTAGNA
 BIBLIOTECHE SEZIONALI DEL CLUB ALPINO ITALIANO

  

 

 


Gefunden 2 Dokumente.

La cena dei coscritti
0 0 0
Moderne Bücher

Marziani, Michele

La cena dei coscritti / Michele Marziani

Udine : Bottega Errante Edizioni, 2021

Camera con vista ; 20

Abstract: Dal risvolto della cop.: C'è Pino Capaldi, in arte Pinocchio, che da ragazzo ha imparato a costruire esche artificiali nientemeno che dal finlandese Lauri Rapala in persona. E c'è Josko, a cui la guerra in Bosnia ha strappato una vita da guardapesca sul fiume Una. E poi c'è Gino, il bibliotecario finché in paese c'è stata la biblioteca, con alle spalle qualche sogno di rivoluzione. Eccoli, sono loro i coscritti di Riva Cannobia, classe 1942. Loro che proprio non hanno nessuna intenzione di rassegnarsi a un mondo che li vorrebbe vecchi, fragili e imbottiti di medicine e resistono a dispetto del paese che si spopola e sembra scomparire sotto i loro occhi, perchè la montagna non è più quella di un tempo, quella dei pescatori, del falegnami, dei pastori disposti a passare l'estate all'alpeggio. Adesso in montagna vanno solo pochi turisti che alla vecchia osteria preferiscono l'antica trattoria che di antico non ha proprio nulla, cercano i prodotti tipici snobbando i sapori nostrani. Così quando in nome del progresso i politici locali promuovono la costruzione di una diga saranno proprio loro, Pino, Josko e Gino a mettere in piedi un'improbalile protesta che ha il sapore di un gioco goliardico in grado di sconvolgere il paese e la valle intera. Ma qual'è il prezzo per ristabilire l'ordine? E' tutto come appare o c'è qualcosa che non torna? Possono amicizie di una vita distruggersi proprio quando ci si accorge di essere vecchi davvero?

Lo sciamano delle Alpi
0 0 0
Moderne Bücher

Marziani, Michele

Lo sciamano delle Alpi / Michele Marziani

Udine : Bottega Errante, 2020

Camera con vista ; 14

Abstract: Dal risvolto della cop.: Adrasto è il fratello che nessuno sente più da anni. Ma quando un progetto d'investimento chiederà l'approvazione dell'intera famiglia gli altri tre fratelli intraprenderanno una rocambolesca ricerca. Un viaggio che li porterà tra le montagne e i boschi della loro infanzia, in luoghi sepolti nei recessi più intimi della memoria. Ora Adrasto vive del formaggio delle sue vacche, ha una moglie giovanissima e dall'aria conturbante, tre figli a cui, come da tradizione di famiglia, ha attribuito nomi omerici, e un tumore. Un cancro che gli devasta la faccia. Il romanzo ci mette di fronte alla complessità delle relazioni familiari, alla nostra infanzia come risorsa per vivere meglio l'età adulta e a un ambiente che da ostile può diventare rifugio quando la vita scorre troppo veloce.