Gefunden 20 Dokumente.

L'armata delle nevi
0 0 0
Moderne Bücher

Shelton, Peter <Scrittore>

L'armata delle nevi : la storia mai raccontata degli sciatori che fermarono Hitler / Peter Shelton ; traduzione di Angelo Pagetti

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Quando sbarca in Italia nel 1945, tutto ciò che riguarda la 10a Divisione da Montagna è senza precedenti: è l'unica divisione dell'esercito americano addestrata su roccia e neve, l'unica nata da uno sport, l'unica che annovera un numero così alto di atleti, docenti universitari e futuri candidati ad alte cariche dello Stato. È anche quella che statisticamente dà il maggior contributo giornaliero di sangue. Nata dall'idea di un gruppo di civili, appassionati sciatori, preoccupati che l'esercito non avesse un reparto specializzato per combattere sulla neve e contrastare dunque gli esperti tedeschi, la 10a Divisione è stata fondamentale per sfondare la Linea gotica sull'Appennino bolognese, aprire la strada agli Alleati e liberare l'Europa dal nazismo. Erano un gruppo d'élite unito da una fratellanza sportiva e spirituale: tra coloro che tornarono, molti contribuirono a far nascere negli americani un nuovo modo di divertirsi nella natura, come il fondatore della Aspen Skiing Company e il cofondatore della Nike Bill Bowerman. Dalle piste del Vermont alle nevi italiane, questa è la storia di un manipolo di coraggiosi e intrepidi sciatori che hanno messo la loro passione al servizio della libertà.

La via meno battuta
0 0 0
Moderne Bücher

Della_Bordella, Matteo

La via meno battuta : tutto quello che mi ha insegnato la montagna / Matteo Della Bordella

Milano : Rizzoli, 2019

Alpini
0 0 0
Moderne Bücher

Ardito, Stefano <1954- >

Alpini : una grande storia di guerra e di pace / Stefano Ardito

Milano : Corbaccio, 2019

L'impossibile è un po' più su
0 0 0
Moderne Bücher

Larcher, Jacopo

L'impossibile è un po' più su / Jacopo Larcher

Milano : Rizzoli, 2019

Il codice Debussy
0 0 0
Moderne Bücher

Della_Fonte, Lorenzo

Il codice Debussy : storia di una resistenza montana, e della musica che l'ha accompagnata / Lorenzo Della Fonte

Roma : Elliot, 2019

Scatti

Trame verticali
0 0 0
Moderne Bücher

Associazione alpinisti del Gran Sasso

Trame verticali : storie e racconti in ricordo di Roberto Iannilli / Associazione alpinisti Gran Sasso

Sulmona : Edizioni Il lupo, 2018

I faggi ; 7

Abstract: 16 racconti selezionati tra i partecipanti alla 1a edizione del premio letterario in ricordo di Roberto Iannilli.

Alpinisti illegali in URSS
0 0 0
Moderne Bücher

Alpinisti illegali in URSS : viaggiare controvento 02 / Cornelia Klauss e Frank Böttcher (a cura di) ; traduzione di Verdiana Ghidotti, Valentina Grassi, Sara Tentori

Rovereto (TN) : Keller, 2018

Il desiderio di infinito
0 0 0
Moderne Bücher

Camanni, Enrico <1957- >

Il desiderio di infinito : vita di Giusto Gervasutti / Enrico Camanni

Bari ; Roma : Laterza, 2017

Abstract: «Dietro il sogno si sale, senza sogni si cade»: questo il principio guida di Giusto Gervasutti. Seguendo questa stella polare, la vita di Giusto è un continuo viaggio verso ovest: dall’Austria all'Italia, dal Friuli al Piemonte, dalle Dolomiti al Monte Bianco. Nato a Cervignano del Friuli nel 1909, scopre le Alpi occidentali durante il servizio militare e se ne innamora perdutamente. A ventidue anni si trasferisce a Torino, portando con sé la tecnica e la mentalità del sesto grado. In poco tempo diventa il campione indiscusso dell’alpinismo italiano, insieme a Emilio Comici e Riccardo Cassin. Lo chiamano ‘il Fortissimo’. Fa i conti con la » dittatura fascista, il mito della montagna e la fabbrica degli eroi. Partecipa alle competizioni internazionali per la conquista delle pareti nord dell’Eiger e delle Grandes Jorasses, perdendole entrambe, ma si riscatta con imprese più estreme e visionarie. E l’alpinista più moderno della sua epoca, ma è anche un uomo colto ed elegante, incompatibile con la grezza retorica del regime. Il signore di Cervignano frequenta i salotti torinesi, i teatri e gli ippodromi, legge London, Conrad e Melville. E un cavaliere all’antica che anticipa il futuro. Muore sognando il Eitz Roy della Patagonia.

Sul tetto del mondo
0 0 0
Moderne Bücher

Sul tetto del mondo / Robert Bates ... [et al.] ; a cura di Jon E. Lewis

Roma : Newton Compton, 2017

Abstract: Le leggende dell’alpinismo raccontano le prove più estreme che hanno dovuto affrontare per rispondere all’oscuro e irresistibile richiamo della montagna, facendo appello a tutta la loro audacia e alla loro resistenza.

Ski spirit
0 0 0
Moderne Bücher

Daidola, Giorgio <1943- >

Ski spirit : sciare oltre le piste / Giorgio Daidola

Lecco : Alpine Studio, 2016

Abstract: Lontani dalle piste, comincia l'avventura. Lo sci non è solo autostrade della neve ripetitive e affollate. Giorgio Daidola lo vive nel freeride, nello scialpinismo classico, nei lunghi raid, nelle spedizioni sulle grandi montagne del pianeta bianco. E' lo Ski spirit, il mondo percorso scivolando. E' un viaggio leggero, il suo, da quando ha scelto il telemark come modo di sciare libero per eccellenza. Così ha raggiunto gli ottomila metri dello Shisha Pangma e ha affrontato le traversate del Karakorum, dello Hielo Continental, delle montagne del Libano, delle Alpi Neozelandesi. Quando si parte, gli sci sono come lo spazzolino da denti, guai dimenticarli a casa. Lo Ski spirit però non è solo questo. E' anche viaggiare con la fantasia, tentare nuove forme di espressione, sopratutto piacere di condividere. Ski spirit è sognare l'avventura più completa, quella che coinvolge il mare e la montagna, l'acqua e la neve, sulle tracce di Fridjof Nansen, di Eric Shackleton, Bill Tilman e Bob Shepton. E' un cerchio che si chiude, per ricominciare da capo.

L'incanto del rifugio
0 0 0
Moderne Bücher

Camanni, Enrico <1957- >

L'incanto del rifugio : piccolo elogio della notte in montagna / Enrico Camanni

Portogruaro : Ediciclo, 2015

Abstract: Nell’intimità del rifugio la fragilità è palpabile, l’ansia dell’ascensione resta fuori. Il mondo è ridotto a pochi metri abitati e il rifugio è un’isola al riparo dall’immensità. L’incantesimo si incrina in prossimità dell’alba, quando il primo alpinista apre la porta ed esce a scrutare le stelle: “È bel tempo, bisogna andare!”. E si rompe del tutto quando ci si rimette in cammino lasciando definitivamente alle spalle le pigre liturgie della sveglia, gli odori rassicuranti di minestrone e di caffè, i rumori domestici delle stoviglie. Anche se oggi il moderno turismo alpino di massa ha trasformato il rifugio in un posto abbastanza simile agli hotel di fondovalle, luogo di passaggio e di commercio più che di incontro, il rifugio gode ancora di alcune sue inalienabili peculiarità. Enrico Camanni va alla ricerca di quelle peculiarità, materiali e immateriali, di quei momenti che rendono indimenticabili il passaggio in un rifugio: come il trascorrervi la notte quando il silenzio avvolge la montagna e ci si sente finalmente soli, con il rumore del vento e le voci degli animali.

In cordata
0 0 0
Moderne Bücher

Curnis, Mario - Curnis, Mario - Moro, Simone <1967- >

In cordata : storia di un'amicizia tra due generazioni, da zero a ottomila metri / Mario Curnis, Simone Moro ; a cura di Angelo Ponta

[Milano] : Rizzoli, 2015

Abstract: Quando Simone Moro comincia a scalare a soli quattordici anni, vede i grandi alpinisti, tra cui spiccano i nomi di Messner e Bonatti, come uomini forti e coraggiosi da imitare. Non conosce ancora, però, quello che più di tutti gli trasmetterà lo spirito dell'alpinismo e che diventerà per lui un fidato compagno di cordata: Mario Curnis. Simone e Mario si incontrano per la prima volta all'inizio degli anni Novanta al ristorante K2 di Bergamo, famoso punto di ritrovo per gli scalatori della zona, e da quel momento non si separano più. Cominciano ad andare in montagna insieme, partono per escursioni vicine e lontane, e intraprendono spedizioni importanti: così, nel 1999 affrontano i settemila dell'ex Unione Sovietica, nel 2000 compiono l'intero giro delle Alpi Orobie e nel 2002 conquistano la vetta più alta del mondo, l'Everest. In cordata è un confronto sincero tra due generazioni di alpinisti, tra due compagni di cordata, ma soprattutto tra due amici, uniti dalla stessa passione incondizionata, ma non per forza vicini nel modo di viverla. Se Moro, infatti, ha fatto dell'alpinismo una vera e propria professione, Curnis invece lo ha sempre praticato come uno svago, senza rinunciare al proprio lavoro da muratore. Questo libro è anche un limpido resoconto sull'evoluzione dell'approccio alla montagna, dalle corde in canapa al Gore-Tex, per rendersi conto che, nonostante l'avvento delle tecnologie più sofisticate, ieri come oggi conquistare una vetta significa cercare l'ignoto e trovare una libertà senza eguali.

Le grandi scalate che hanno cambiato la storia della montagna
0 0 0
Moderne Bücher

Ardito, Stefano <1954- >

Le grandi scalate che hanno cambiato la storia della montagna : dalle Alpi alle montagne africane, fino all'Himalaya: i grandi alpinisti e le loro eroiche imprese ad alta quota / Stefano Ardito

Roma : Newton Compton, 2014

Abstract: Ascensioni che hanno fatto la storia e hanno segnato traguardi per l'uomo, che hanno consegnato alla memoria alpinisti d'eccezione, capaci di ingaggiare una sfida con la natura selvaggia. Vincendola, o comunque diventando celebri per la loro tecnica e per il loro coraggio. Ogni salita è il tramite per narrare un'avventura nella quale montagna e uomo sono protagonisti a pari titolo. Stefano Ardito ricostruisce le grandi imprese che hanno visto gli alpinisti misurarsi con le più alte vette, dalla conquista del Monte Bianco nel 1786 a quella del Cervino nel 1865, dalle vie di sesto grado delle Dolomiti negli anni Trenta, alla conquista dell'Everest e del K2, fino alle imprese di Walter Bonatti e Reinhold Messner. Oggi, accanto alle Alpi e all'Himalaya, sono di scena le pareti della Patagonia, del Madagascar e dell'Artico. Un percorso ad alta quota attraverso i secoli e i continenti.

La pietra dei sogni
0 0 0
Moderne Bücher

Gogna, Alessandro <1946- >

La pietra dei sogni : viaggio alla scoperta del freeclimbing nel Mezzogiorno d'Italia / Alessandro Gogna

Milano : Versante sud, 2014

Abstract: La pietra dei sogni ci racconta l’arrampicata nel mezzogiorno d’Italia. Trentatré anni dopo la serie di viaggi al Sud che culminò con il libro/guida Mezzogiorno di Pietra, Alessandro Gogna è finalmente riuscito a mettere mano ai ricordi di quegli anni e di quelli successivi, inserendoli nello scorrere del tempo. Ne è uscito un libro personale, ricco di episodi, di ritratti di grandi arrampicatori, ma anche corale, con preziose testimonianze di chi quegli anni li ha vissuti da protagonista, anche ad altissimi livelli. Furono anni di ricerca, di miglioramento sportivo, di discussioni sul come e con quali mezzi, ancora oggi di certo non risolte. Ne è uscito un libro con preziose testimonianze di chi quegli anni li ha vissuti da protagonista, come Manolo e Marco Bernardi, e di chi ha raccolto il testimone della scoperta, come Pietro Dal Prà, Maurizio Oviglia, Rolando Larcher, Roberto Vigiani e Massimo Flaccavento. Intanto ci lasciavano Roby Manfrè, Gabriele Beuchod e Ornella Antonioli, cui quest’opera è dedicata. L’illusione, talvolta così forte da essere quasi reale, che l’occuparsi delle avventure altrui e lo scavare nei piccoli misteri sia l’unico modo valido per non poltrire nei ricordi personali, ha spinto l’autore a dare il giusto peso a imprese ben note e di bandiera, riequilibrandolo con quello delle dimenticate o quasi ignote, senza inchinarsi ad alcuna moda. Un’illusione che porta a credere che il sogno non sia ancora finito: e che la Pietra dei Sogni sia come quella filosofale.

Appigli sfuggenti
0 0 0
Moderne Bücher

Giordani, Maurizio

Appigli sfuggenti / di Maurizio Giordani

Lecco : Alpine Studio, 2014

Abstract: In questo libro si parla di montagne, di difficili scalate, di ardite mete da raggiungere, di avventura e di esplorazione, di viaggi in luoghi remoti, di amicizia, di condivisione... di amore. Ma non solo. Se si cerca fra le righe si può estrapolare anche un messaggio importante, non certo banale né scontato. Succede a tutti, prima o poi, di trovarsi davanti a quello che sembra un vicolo cieco; una malattia invalidante, una importante perdita, un ostacolo che sembra insormontabile. E l’indicazione che ne esce è chiara. L’alpinismo non fine a se stesso ma unʼimportante scuola di vita, maestro severo ed efficace, che aiuta a non perdere il filo, che insegna a non mollare, che può mostrare la via giusta da seguire e che indica come fare a non perderla. Una passione forte, inesauribile, che non sfuma dopo l’appagamento ma che si rinnova con costanza, perché solida, concreta, vera.

Volevamo solo scalare il cielo
0 0 0
Moderne Bücher

McDonald, Bernadette

Volevamo solo scalare il cielo : la storia del gruppo di scalatori himalayani più forte che il mondo abbia mai conosciuto / Bernadette McDonald ; traduzione di Giovanni Benedetti

Milano : Versante Sud, 2012

I rampicanti ; 34

Abstract: Questo libro racconta la storia di un gruppo di straordinari avventurieri emersi dalla coltre di oppressione creatasi in seguito alla fine della Seconda Guerra Mondiale in Polonia e destinati a diventare i leader mondiali tra gli scalatori himalayani. tra questi troviamo Voytek Kurtyka, Jerzy Kukuczka, e Wanda Rutkiewicz. Pur vivendo in un territorio devastato dalla guerra, con durissime condizioni sociali ed economiche, nessuna speranza apparente di crearsi una vita piena di significato e in un momento in cui i cittadini polacchi erano bloccati dietro la cortina di ferro, questi intrepidi esploratori trovarono un modo per viaggiare per il mondo alla ricerca dell’avventura estrema: in Alaska, Sud America ed Europa, ma soprattutto sulle montagne più alte e più stimolanti del mondo. L’Afghanistan, l’India, il Pakistan e il Nepal divennero così la loro seconda casa, trasformandoli nel gruppo di scalatori himalayani più forte che il mondo abbia mai conosciuto. Nel suo libro più coinvolgente, Bernadette McDonald, autrice rinomata e pluripremiata, tesse un racconto appassionato di avventura, politica, sofferenza, morte e, in ultima analisi, ispirazione.

Su ghiaccio sottile
0 0 0
Moderne Bücher

Fowler, Mick

Su ghiaccio sottile : la normalità delle imprese straordinarie / di Mick Fowler ; traduzione di Luca Calvi ; [prefazione di Chris Bonington]

Lecco : Alpine Studio, 2010

Abstract: Delle più recenti generazioni degli alpinisti inglesi, Mick Fowler è sicuramente l’alpinista di punta più stimato in tutto il mondo. Le sue grandi imprese sono oggi conosciute per come sono state realizzate. Il puro Stile Alpino di cui Mick è promotore e leader indiscusso, è stato adattato su misura al limitatissimo tempo libero che il suo lavoro è sempre stato avaro nel concedere. Molti si interrogano se Mick, nei suoi anni di attività verticale, sia stato veramente così bravo o se sia stato solo molto fortunato. I suoi successi nel corso degli anni indicano a chiare lettere che la soluzione all’enigma è da trovarsi solo nella prima ipotesi!Quello che è oggi considerato uno dei migliori alpinisti del mondo, è stato traghettato nell’Alpinsmo di punta dall’impresa del Golden Pillar sullo Spantik, dall’ascensione all’inviolata parete Nord del Changabang (con Andy Cave), scalata che si concluse in tragedia, dall’ascensione sull’Arwa Tower e dallo Siguniang. Quest’ultima è a tutt’oggi considerata l’apice di una formidabile carriera tra roccia e ghiaccio che è ben lungi dall’essere finita! Una salita che gli è valsa il Piolet d’Or del 2003.Ecco dunque l’idolo degli alpinisti-lavoratori, che conferma candidamente la possibilità di unire conquiste extraeuropee con una costante vita lavorativa.Fowler scrive questo libro con una scrittura raffinata e semplice allo stesso tempo, che vede contenuti epici mescolati con uno humor tipicamente inglese, facendo intuire al lettore la ricerca del Normale nelle sue straordinarie imprese alpinistiche.Imprese memorabili, ottima scrittura e humor: ingredienti che fanno di questo libro uno dei pochi testi di montagna esistenti che il lettore, al termine di ogni capitolo, si troverà in dubbio se continare fino alla fine, o ricominciare a rileggerlo da subito.

La montagna del vecchio Heinz
0 0 0
Moderne Bücher

Steinkötter, Heinz - Steinkotter, Heinrich

La montagna del vecchio Heinz : racconti / Heinrich Steinkötter

Trento : Curcu & Genovese, 2006

Narrativa

Abstract: Una dichiarazione d'amore al rock, la musica che fa muovere le gambe nonostante ogni amputazione, come cantavano i Velvet Underground. Un racconto a volte ironico, a volte intriso di malinconia, sulla musica e il passare del tempo, su come il rock possa salvare la vita di chi è cresciuto in una piccola città all'ombra delle Dolomiti, sulle sue infinite seduzioni e sul suo kitsch. Un romanzo di formazione i cui capitoli sono altrettanti titoli di canzoni, dai successi dei primi anni '70 ai giorni nostri. Music box mescola la pura invenzione narrativa alla cronaca e a frequenti divagazioni sul filo di una memoria inquieta; si colloca quindi a suo modo su di un confine, come quello più volte evocato dall'io narrante, che disserta liberamente di concerti, ma anche di libri, amore, viaggi, cultura di massa, globalizzazione. La sua voce filtra - attraverso la musica e i rock show quasi quarant'anni di storia: dai concerti ideologici specchio degli anni '70 a quelli punk e new wave, fino alla caduta del muro di Berlino, agli anni Novanta della guerra balcanica e di Internet, per arrivare al XXI secolo che si annuncia con l'attacco alle Twin Towers, la musica etnica, i ritmi africani.

Cime di guerra
0 0 0
Moderne Bücher

Casella, Mario <1959- >

Cime di guerra : il Gasherbrum 4. nel conflitto tra India e Pakistan / Mario Casella

Torino : Cda & Vivalda editori, 2004

Abstract: Nella primavera-estate del 2002, sei alpinisti svizzeri e uno italiano tentano la salita della cresta nord-est del Gasherbrum IV, con l'intento di ricalcare le orme della spedizione italiana che nel 1958 portò Walter Bonatti e Carlo Mauri a salire per primi quella vetta di 7929 metri. Nel massiccio montuoso dominato dal K2 e, dopo l'11 settembre 2001, disertato dagli alpinisti, il gruppo vive il controsenso di un'avventura progettata nel posto sbagliato nel momento meno opportuno, proprio quando il conflitto tra India e Pakistan, che si sta trascinando ormai da anni, è giunto sull'orlo di una guerra nucleare.

Stile alpino
0 0 0
Moderne Bücher

Calcagno, Gianni <1943-1992>

Stile alpino : un decennio di scalate / Gianni Calcagno ; a cura di Marco Schenone

Torino : Vivalda, 2001

Abstract: A dieci anni dalla scomparsa di Gianni Calcagno in Alaska, viene alla luce questa raccolta autobiografica dedicata alle scalate compiute negli anni Settanta. Il volume regala ai lettori il racconto appassionato, a tratti sofferto come una confessione, della fase decisiva della sua carriera. Gli anni in cui Calcagno, che da padre di famiglia ha scelto di rimanere dilettante a oltranza, compie il salto dalle più dure vie delle Alpi alle grandi pareti centroasiatiche. Dopo il fallimento dell'Annapurna, nel 1975 sul Tirich Mir in Hindukush, sperimenta con successo lo stile alpino, tecnica di spedizione superleggera allora all'avanguardia.