L'homme des tempêtes
0 0 0
Modern linguistic material

Lapouge, Vincent

L'homme des tempêtes

Abstract: Biografia di Jean-Claude Marmier, soldato, alpinista e ultratrail. Si diplomò all’École spéciale militaire de Saint-Cyr, una delle più note accademie militari della nazione, e proseguì la carriera militare fino a raggiungere il grado di tenente colonnello. Scelse la Fanteria Alpina di Briançon, l’Ecole Militaire de Haute Montagne di Chamonix e la Montlouis sui Pirenei in modo da coniugare il “lavoro” con l’amore per la montagna. Negli anni settanta fondò il Groupe militaire de haute montagne (Gmhm), fucina di tantissimi talenti. Fu inoltre uno degli ideatori del Piolet d’Or, il noto premio sportivo considerato da molti il massimo riconoscimento alpinistico a livello mondiale. Nel 1969 con Jean-Louis Mercadié aprì la Voie des Plaques sulla parete nord-occidentale dell’Ailefroide (3954 metri), considerata ancora oggi una delle vie più difficili del Massiccio degli Écrins. Due anni più tardi Marmier era sulla nord delle Grandes Jorasses, dove con Georges Nominé compì la prima salita invernale della normale di Punta Croz (4110 metri). A consacrarlo definitivamente fu la prima invernale della Diretta sulla parete nord della Meije (3983 metri), compiuta nel 1973 con Christian Exiga. Negli anni successivi si fece notare soprattutto come componente delle cordate di diverse prime invernali: nel 1977 la Couzy-Desmaison de l’Olan e il versante est delle Grandes Jorasses, nel 1978 l’Aiguille Noire de Peuterey e la direttissima della parete nord dell’Eiger. Gli anni ottanta, gli ultimi della carriera alpinistica, furono dedicati alle spedizioni in India, Alaska e Nepal. Nel 1990 il tenente colonnello fu nominato presidente del Groupe de haute montagne (Ghm) e l’anno successivo ideò con Guy Chaumereuil, allora caporedattore della rivista francese Montagnes, un premio per la migliore impresa alpinistica: il Piolet d’Or. Fu infatti il 1991 l’anno in cui fu istituito il premio sportivo, assegnato a partire dal 1992 dalla rivista francese Montagnes e dal Ghm e da una giuria composta da alpinisti e giornalisti. Riconoscimento alpinistico che divenne ben presto il più conosciuto a livello mondiale.


Title and contributions: L'homme des tempêtes : Jean-Claude Marmier, soldat, alpiniste, pionnier des raids et du trail : récit / Vincent Lapouge

Publication: Les Houches : Éditions du Mont-Blanc, 2019

Physical description: 326 p. : ill. ; 21 cm

ISBN: 978-236545-064-5

Publication date:2019

Language: French (language of the text, soundtrack, etc..)

Country: France

Names: (Author)

Keywords:

Classifications: 796.522 092 (14)

General Processing Data (100)
  • Type of Publication Date: Publication Dates 1 and 2: monograph complete when issued, or issued within one calendar year
  • Publication Date: 2019

There are 1 items, 0 on loan.

Library Call Number Inventory Number Loan Status Lendability Return date
Biblioteca Nazionale B.38-C/20 NS-15669 On shelf Lendable
View all

Last reviews

No reviews

Embed code

Copy the code below and paste it into your website.