Disabilità

(Argomento)

Note:

 

CATALOGO UNICO DEI BENI CULTURALI DEL MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA - CAI-TORINO
BIBLIOTECA NAZIONALE CAICENTRO DOCUMENTAZIONE MUSEOMONTAGNA
 CINETECA STORICA E VIDEOTECA MUSEOMONTAGNA
 BIBLIOTECHE SEZIONALI DEL CLUB ALPINO ITALIANO

  

 

 


Found 6 documents.

Il limite che non c'è
0 0 0
Modern linguistic material

Toniolo, Andrea <1989- > - Toniolo, Andrea <1989- >

Il limite che non c'è : dall'Italia a Capo Nord correndo / Andrea Toniolo

Lecco : Alpine Studio, 2016

Orizzonti

Dove porta la neve
0 0 0
Modern linguistic material

Righetto, Matteo

Dove porta la neve : romanzo / Matteo Righetto

Milano : TEA, 2017

Disabilità e sport di montagna
0 0 0
Modern linguistic material

Disabilità e sport di montagna : esperienze e indicazioni per la pratica sportiva delle persone con disabilità fisica, sensoriale e intellettiva / a cura di Iva Berasi e Alberto Benchimol

[S.l. : s.n.], 2018 (S.l. : Grafiche Stile)

  • Not reservable
  • Total items: 1
  • On loan: 0
  • Reservations: 0
Whiteout
0 0 0
Modern linguistic material

Torretta, Anna - Delnevo, Eleonora - Bankowska, Dorota

Whiteout : coraggio, audacia, speranza : il mondo attraverso gli occhi di tre donne che hanno visto nella fine un nuovo inizio / Anna Torretta, Eleonora Delnevo, Dorota Bankowska

Milano : Ulrico Hoepli, 2020

Sotto sotto tutto è perfetto
0 0 0
Modern linguistic material

Valente, Gianni

Sotto sotto tutto è perfetto / Gianni Valente

Torino : Neos, stampa 2020

Le nostre storie

Cento passi per volare
0 0 0
Modern linguistic material

Festa, Giuseppe <1972- >

Cento passi per volare : romanzo / Giuseppe Festa

Milano : Salani, 2018

Abstract: Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché lì i suoi sensi acutissimi gli mostrano un mondo sconosciuto agli altri. In montagna tutto è amplificato, e il vento porta profumi, suoni e versi di animali, cui non facciamo quasi più caso. Lucio se ne inebria, li conosce meglio di quanto conosca se stesso, cammina e si arrampica per i sentieri con più sicurezza di molti ragazzi di città. Ed è proprio tra quei monti, sulle Dolomiti, che, durante una passeggiata sul Picco del Diavolo con la sua nuova amica Chiara, la storia di Lucio si intreccia a quella di un aquilotto, Zefiro, rapito da bracconieri senza scrupoli. Tutto sembra perduto, ma la Montagna freme di vita e indizi, e potrebbe rivelare la verità a chi, come Lucio, la sa ascoltare… Un romanzo da sentire con tutti i sensi, un’opportunità unica di intuire quei messaggi della natura che spesso rimangono segreti, e che accende la consapevolezza di quanto sia ricca la diversa normalità di chi non vede con gli occhi. Un’esperienza da vivere spiegando le ali.