Kashmir

(Nome geografico/luogo)

Materias

 

CATALOGO UNICO DEI BENI CULTURALI DEL MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA - CAI-TORINO
BIBLIOTECA NAZIONALE CAICENTRO DOCUMENTAZIONE MUSEOMONTAGNA
 CINETECA STORICA E VIDEOTECA MUSEOMONTAGNA
 BIBLIOTECHE SEZIONALI DEL CLUB ALPINO ITALIANO

  

 

 


Incluir: todos los filtros siguientes
× País it
Incluir: ninguno de los filtros siguientes
× Fecha 1903

Encontrados 8 documentos.

Vocabolario italiano indostano urdu e baltì
0 0 0
Libros Modernos

Spedizione italiana G. M. '59 al Kanjut Sar Karakorum

Vocabolario italiano indostano urdu e baltì : contiene oltre 250 vocaboli ed espressioni di uso comune oltre agli aggettivi numerali / Spedizione italiana G. M. '59 al Kanjut Sar Karakorum ; a cura di P[ietro] Meciani

Milano : [s.n.], 1959

La strada più pericolosa del mondo
0 0 0
Libros Modernos

Azzolini, Luca

La strada più pericolosa del mondo : da una storia vera / Luca Azzolini

San Dorligo della Valle : Einaudi Ragazzi, 2018

Cashmìr e regioni limitrofe. Foglio 3
0 0 0

Foglio 3 / [G. Dainelli] ; esecuzione dell'Istituto geografico militare italiano

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 1
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0
[Cashmìr e regioni limitrofe]
0 0 0

Dainelli, Giotto <1878-1968>

[Cashmìr e regioni limitrofe] / [G. Dainelli] ; esecuzione dell'Istituto geografico militare italiano

[Firenze : Istituto geografico militare, 1921]

Ricordi dei viaggi al Cashemir, Piccolo e Medio Thibet e Turkestan in varie escurisoni fatte dall'anno 1853 al 1875. volume secondo. volume terzo
0 0 0
Libros Modernos

Roero, Osvaldo, dei marchesi di Cortanze

Ricordi dei viaggi al Cashemir, Piccolo e Medio Thibet e Turkestan in varie escurisoni fatte dall'anno 1853 al 1875. volume secondo. volume terzo : volume primo / Osvaldo Roero dei marchesi di Cortanze

Torino : Tip. e lit. Camilla e Bertolero, 1881

  • No se puede reservar
  • Ejemplares totales: 3
  • En préstamo: 0
  • Reservas: 0
Lettere scritte durante la Spedizione del 1889-1890 e Situazione politica attuale dei Khanati del Pamir e della linea di confine con il Kashmir
0 0 0
Libros Modernos

Grombtchevsky, B. L.

Lettere scritte durante la Spedizione del 1889-1890 e Situazione politica attuale dei Khanati del Pamir e della linea di confine con il Kashmir / B. L. Grombtchevsky ; traduzione dal russo di Lionello Fogliano

[s.l. : s.n.], 1996 (Pinerolo (To) : Arti grafiche Alzani)

Himalaia cashmiriano
0 0 0
Libros Modernos

Calciati, Cesare <1885-1929>

Himalaia cashmiriano : relazione del Dott. Cesare Calciati sulle note originali Borelli Calciati Piacenza / Cesare Calciati. Appendici scientifiche / Lorenzo Borelli... [et al.] ; illustrazioni di Mario Piacenza

Milano : Rizzoli, 1930

No way down
0 0 0
Libros Modernos

Bowley, Graham - Bowley, Graham

No way down : 2 agosto 2008, la più grande tragedia del K2 / Graham Bowley ; traduzione di Giuseppe Gallo

Milano : Mondadori, 2011

Resumen: La notte del 1° agosto 2008 ben ventiquattro scalatori di quindici diverse spedizioni internazionali partirono contemporaneamente all'attacco del K2. Solo tredici di loro ritornarono al Campo base. Gli altri undici riposano per sempre nelle viscere della montagna. Quel che resta di loro è una lapide, ricavata da un piattino di latta, al Gilkey Memorial. La più grande tragedia alpinistica nella storia della vetta himalayana si consumò in quarantotto ore da brivido che tennero col fiato sospeso il pubblico di tutto il mondo, dalla Corea all'Europa, dagli Stati Uniti all'Italia, rappresentata da Marco Contortola. Le indagini giornalistiche hanno stabilito che fu una tragedia in gran parte annunciata. Il cattivo coordinamento fra i capi spedizione provocò l'errato posizionamento delle corde già sulla Spalla. Sul Collo di Bottiglia l'eccessivo numero di scalatori attardò i ritmi di ascesa. Sul Traverso alcuni di loro andarono in crisi, ma vollero comunque proseguire, esponendosi ai colpi mortali della montagna. Poi la mancanza di ossigeno, il freddo disumano, l'incedere della notte, la falce di neve e ghiaccio rilasciata dall'enorme seracco del K2 fecero il resto. No Way Down racconta tutto ciò che è successo e tutto ciò che non doveva succedere in quella maledetta avventura a più di 8000 metri di quota.