In cil 'e jè une stele
0 0 0

Mascagni, Andrea

In cil 'e jè une stele

Titre et contributions: In cil 'e jè une stele : (canto friulano) / armonizzazione A. Mascagni

Description physique: P. 64

Langue: fur (Langue du texte, du film, etc.)

Notes de contenu:
  • Testo: In cil 'e jè une stele che brile di splendor, di dutis la plui biele la stele da l'amor. Co' spunte la matine la stele va lontan, jò ti dis: mandi ninine, si viodarin doman. Traduzione: In cielo c'è una stella che brilla di splendore, di tutte la più bella la stella dell'amore. Quando spunta la mattina la stella va lontano, io ti dico: ciao ninina, ci rivedremo domani. Bibliografia: P. Jahier, V. Gui, Canti di Soldati, Casa musicale Sonzogno, Milano 1919, p. 32 (prima ediz.: Tipografia litografia de L'Astico, zona di fuoco, estate 1918). Giso Fior, Villotte e canti del Friuli, Edizioni Piva, Milano 1954, p. 124. S. Baj, Canti di guerra e patriottici, La Tipografica, Milano 1933, p. 131. A.V. Savona, M.L. Straniero, Canti della grande guerra, Garzanti, Milano 1981, p. 489. Discografia: Là su per le montagne, vol. IV, Coro della SAT, armonizzazione Andrea Mascagni, registrazione del concerto tenuto nell'aula magna dell'università di Roma il 24 ottobre 1964 per la stagione musicale dell'Istituzione universitaria dei concerti, disco RCA italiana PML 10391.

Noms:

Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.