La ven giù da le montagne


Note:
  • Testo: La ven giù da le montagne, l'è vestita a la francese; da un bel giovane cortese gli fu chiesto far l'amor. “Vi ringrazio o giovanotto, vi ringrazio del buon cuore; appartengo a un altro amore che mi ama e mi vuol ben.” “ Vatten via, o sciagurata, vatten via su le montagne; a raccoglier le castagne con gli agnelli a pascolar.” “Io non sono montanara e nemmeno paesana, sono nata in sulla spiaggia e son figlia, del bel mar. Ed il sole fu mio padre e la luna fu mia madre; mie sorelle son le stelle che scintillano nel ciel. “Sono nata in mezzo ai fiori, in mezzo ai fiori di vermiglio; sono pura come un giglio, come un giglio vôi morir.”

 

CATALOGO UNICO DEI BENI CULTURALI DEL MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA - CAI-TORINO
BIBLIOTECA NAZIONALE CAICENTRO DOCUMENTAZIONE MUSEOMONTAGNA
 CINETECA STORICA E VIDEOTECA MUSEOMONTAGNA
 BIBLIOTECHE SEZIONALI DEL CLUB ALPINO ITALIANO

  

 

 


Trouvés 5 documents.

La vien da le montagne
0 0 0

Pedrotti, Antonio

La vien da le montagne : (Trentino, Val di Sole) / armonizzazione A. Pedrotti

La ven zo da le montagne
0 0 0

La ven zo da le montagne : canzone trentina

La ven zo da le montagne
0 0 0

La ven zo da le montagne : (trentina)

La vien giù da le montagne
0 0 0

Pedrotti, Antonio

La vien giù da le montagne : (Trentino, Val di Sole) / armonizzazione A. Pedrotti

La vien giù da le montagne
0 0 0

La vien giù da le montagne : Trentino