Sur capitani di Salüsse
0 0 0
Analitici

Sur capitani di Salüsse

Titolo e contributi: Sur capitani di Salüsse

Dati sulla musica notata: [Testo]

Descrizione fisica: p. 562-563

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Opera:
Note di contenuto:
  • Testo: Sur capitani di Salüsse l'à tanta mal ch'a mürirà. Manda ciamè sur capitani, manda ciamè li so soldà; quand ch'a l'avran muntà la guardia o ch'a l'andéisso ün po' a vedè. I so soldà j'àn fait risposta ch'a l'àn l'arvista da passè. Quand ch'a l'avran passà l'arvista sur capitani andrio vedè. “Coza comand-lo, capitani, coza comand-lo ai so soldà?” “V'aricomand la vita mia che di quat part na débie fà. L'è d'üna part mandè-la an Fransa e d'üna part sül Munferà. Mandè la testa a la mia mama ch'a s'aricorda d' so prim fiöl. Mandè 'l corin a Margarita ch'a s'aricorda dël so amur.” La Margarita in sü la porta l'è cascà 'n terra di dolur. Traduzione: Signor capitano di Saluzzo ha tanto male che morirà. Manda a chiamare, il signor capitano, manda a chiamare i suoi soldati; quando avranno montato la guardia che andassero un po' a vederlo. I suoi soldati gli hanno risposto che devono passare la rivista. Quando avranno passato la rivista andranno a vedere il signor capitano. “Che cosa comanda, capitano, che cosa comanda ai suoi soldati?” “Vi raccomando il corpo mio che quattro parti ne dovete fare. Una parte mandatela in Francia e una parte nel Monferrato. Mandate la testa alla mia mamma che si ricordi del suo primo figliolo. Mandate il cuore a Margherita che si ricordi del suo amore.” La Margherita, sulla porta, cadde a terra per il dolore. Bibliografia: C. Nigra, Canti popolari del Piemonte, Einaudi, Torino, ristampa 1974, vol. II, p. 608. A.V. Savona, M.L. Straniero, Canti della grande guerra, Garzanti, Milano 1981, p. 562.
Dati generali (100)
  • Tipo di data: risorsa in continuazione corrente
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.