L'ebbrezza del camminare
0 0 0
Libri Moderni

Fisset, Émeric

L'ebbrezza del camminare

Abstract: Nell’epoca in cui vanno di moda le forme di viaggio rapide e facili, perché l’andare a piedi resta un modo privilegiato di relazionarsi con il mondo? Perché permette una più intensa ottigliezza dello sguardo sulla natura e una più grande disponibilità verso gli altri? Quali sono i luoghi del pensiero ai quali accede il camminatore di lungo corso? Grazie alla diversità dei terreni e del clima che egli affronta, al rapporto specifico che intesse con i luoghi che attraversa, il viaggiatore a piedi prova scoperte e sensazioni particolari, intimamente legate all’ascesi e alla semplicità della propria vita nomade: l’incontro umano, che il cammino rende più sincero, il confronto con la fauna selvaggia, che l’andare a piedi consente di avvicinare meglio, un ritorno meditativo su di sé infine, sono le ricompense per chi fa lo sforzo dicamminare liberamente e di prendere il suo tempo.


Titolo e contributi: L'ebbrezza del camminare : piccolo manifesto a favore del viaggio a piedi / Émeric Fisset ; traduzione di Emma e Giuseppina Zamburlini

Pubblicazione: Portogruaro : Ediciclo, 2012

Descrizione fisica: 91 p. ; 17 cm.

Serie: Piccola filosofia di viaggio ; 6

ISBN: 9788865490525

Data:2012

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Traduttore) (Traduttore)

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2012

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Nazionale B 39-F/22 1 v. NS -8936 Su scaffale Solo consultazione
Milano Sottosezione EDELWEISS C 2 MI03-1672 Su scaffale Prestabile
L'Aquila
  • Nota relativa all'esemplare: 3. ristampa 2019
LETT A 265
1-3958 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.