Lontanu dall'Aquila
0 0 0
Analitici

Jacobucci, Mariano

Lontanu dall'Aquila

Titolo e contributi: Lontanu dall'Aquila / parole di Guido Petroni ; musica di Mariano Jacobucci ; armonizzazione di Sergio Prodigo

Dati sulla musica notata: [Partitura]

Descrizione fisica: 1 partitura (P. 95)

Lingua: 0 (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Altri titoli:
  • Incipit testuale: L'Aquila è come 'na carezza
Fa parte di: Canti aquilani ; 26
Note di contenuto:
  • Testo: Quannu te faccio, pianu, ‘na carezza provo ‘na sensazzio’ tutta speciale, pecche’ non è ‘na cosa materiale: ci sta ‘ntrecciata tanta tenerezza. Non me credea la cosa ccusci’ bbella: come tocca’ ‘nu fiore vellutatu, ‘nu filu d’erba verde appena natu, me pare quasci de sfiora’ ‘na stella. E se ‘ntramente me reguardi, dôce, non saccio cchiù che fa’: me trem’ju côre; te guardo e te vurria parla’ d’amore, ma non lo pozzo fa’: non tenco voce; me sento de muri’ de cuntentezza. Se po’ tu me regali ‘nu surrisu, s’apre la porta deju paradisu, quannu te faccio, pianu, ‘na carezza.

Nomi: (Autore) (Paroliere) (Arrangiatore)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
Mezzo dell'esecuzione (145)
  • Mezzo dell'esecuzione, tipo di musica: musica vocale o a capella
  • Mezzo dell'esecuzione, numero di parti: 4
  • Mezzo dell'esecuzione, numero di esecutori (spec.): voci coriste
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.